Analisi del prezzo di Bitcoin: BTC è sceso del 13% da ATH, il sentimento rialzista è intatto?

Bitcoin è sceso di circa il 13% dal suo massimo storico di oggi ed è importante esaminare se il sentimento generale rimane rialzista. Il prezzo di Bitcoin è passato molto negli ultimi giorni. Mercoledì scorso, esattamente una settimana fa, la criptovaluta ha segnato un nuovo massimo storico a circa $ 67K (su Bitstamp).

Commercio di BTC

Ora, BTC viene scambiato a circa $ 59K, essendo sceso fino a $ 58K per un calo del 13% dal suo picco. Con questo, è importante esaminare cosa ha causato la correzione e se il sentimento rialzista rimane intatto. Quanto segue riassume cosa è successo oggi, la sua causa e cosa ci si può aspettare in base alla voce di Twitter dell’importante analista di Bitcoin – Daniel Joe.

Cosa ha causato la correzione del prezzo di Bitcoin?

Come Daniel ha ripetutamente menzionato qui su CryptoPotato negli ultimi giorni, il prezzo di BTC è stato piuttosto sovraindebitato. Proprio ieri, abbiamo sottolineato che l’attuale struttura del mercato in termini di rapporto di leva medio assomiglia molto a quella del novembre 2020.

Il prezzo è poi sceso del 16% dopo che il rapporto di leva finanziaria ha raggiunto il picco a 0,20. Ieri, la metrica era a .19, un chiaro segno che il mercato sta diventando troppo sicuro di sé e potrebbe essere dovuto a un flush-out.

Forse in qualche modo previsto, il prezzo si è corretto e è sceso sotto i $ 60K per raggiungere il supporto a $ 58,3K, che, finora, ha retto. Naturalmente, è importante vedere una chiusura sopra per ulteriori conferme.

Abbiamo anche visto un afflusso di 1.500 BTC negli scambi spot subito prima del pullback e il muro di acquisto a $ 60K è stato rotto, causando una cascata di liquidazioni fino a $ 58,1K, il minimo attuale al momento della stesura di questo articolo. In totale, sono stati cancellati poco meno di 1 miliardo di dollari in posizioni con leva finanziaria.

Una prospettiva tecnica

Come accennato in precedenza, il prezzo del bitcoin è tornato al supporto tecnico di circa $ 58,3K prima di rimbalzare al punto in cui si trova attualmente a $ 59K al momento della stesura di questo documento. Una chiusura giornaliera sopra $ 58,3K sarebbe il primo passo positivo verso la ripresa, ed è importante guardare questo livello come il supporto più imminente al momento. Previsioni Vechain 2023 è positivo. Una chiusura superiore a $ 60K sarebbe ancora migliore, convalidando anche il supporto a quel livello. Tuttavia, il rapporto di leva finanziaria, anche se è leggermente diminuito, rimane elevato, come si vede nel grafico sottostante:

Grafico di CryptoQuant

Ciò significa che è importante rimanere cauti poiché ulteriori liquidazioni potrebbero essere ancora in programma. Nel caso in cui ci siano ulteriori svantaggi, i livelli da considerare includono $ 58,3K, $ 57,1K, $ 55K e $ 53K.

Anche la divergenza oraria rialzista è stata invalidata poiché BTC è intraday inferiore a $ 60K e vengono fatti minimi inferiori. Renovato.io cryptocurrency Italy ha abbastanza informazioni. Questo è il motivo per cui è importante recuperare $ 60K il più rapidamente possibile affinché i rialzisti provino a tornare al posto di guida a breve termine.

D’altra parte, è positivo vedere che i tassi di finanziamento sono tornati a livelli neutri, ma si consiglia di vigilare poiché potrebbero verificarsi ulteriori liquidazioni.

Gli eventi di oggi non sono riusciti a danneggiare la struttura complessiva del mercato e i fondamentali di Bitcoin indicano chiaramente che il lungo termine rimane decisamente rialzista. Questo sembra uno shakeout a breve termine con un probabile fondo tra $ 58,3 mila e $ 53 mila.

Previsione dei prezzi delle criptovalute: Cardano, Dogecoin e Shiba Inu

Cardano deve chiudere sopra $ 2,60 prima di testare nuovi massimi storici

L’azione sui prezzi di Cardano suggerisce che è probabile che si verifichi una pressione di vendita a breve termine a meno che gli acquirenti non intervengano e forniscano supporto. Al momento non è facile trovare un orientamento sia al ribasso che al rialzo. Attualmente, la convinzione degli acquirenti è in fase di test e non hanno molto tempo per rispondere prima che si verifichi un guasto.

I tori di Dogecoin invidiano il rally di Shiba Inu poiché la resistenza di $ 0,275 è forte

Il prezzo di Dogecoin potrebbe aver innescato alcuni timori di una ripresa di un’intensa pressione di vendita dopo aver chiuso in calo di quasi il -8% domenica. Visitare Crpytoclan.it ha abbastanza informazioni. Questi timori sono stati facilmente giustificati dato che la chiusura di domenica era al di sotto degli ultimi livelli di supporto primario sul grafico quotidiano Ichimoku.

Dogecoin killer

Il killer di Dogecoin Shiba Inu scoppia e prende di mira $ 0,000045. L’azione sui prezzi di Shiba Inu è stata un modello da manuale della teoria dell’analisi tecnica: più il consolidamento è esteso, più l’impatto sarà maggiore. Enjin coin futuro prezzi positivo. Tuttavia, esistono prove di un’altra gamba più in alto e continuano a svilupparsi. Il mercato può rimanere irrazionale più a lungo di quanto tu possa rimanere solvibile.