Strumenti di traduzione assistita dal computer

Gli strumenti di traduzione permettono ai traduttori di adattare, gestire e salvare le loro traduzioni, aumentando così la loro produttività. Contengono numerose funzionalità per rendere i progetti di traduzione più veloci e facili. Questo accelera il processo di lavoro e assicura più coerenza e uniformità. per esempio a Traduzioni Tecniche.

La differenza tra traduzione automatica e traduzione assistita

Secondo la norma NEN EN ISO 17100, la traduzione automatica è una “traduzione automatica di un testo o una spiegazione di una lingua naturale in un’altra lingua naturale con l’uso di un sistema informatico”. Generato da un programma software senza intervento umano, permette di avere un’idea globale e veloce di un contenuto, indipendentemente dalla lingua di origine. Vuoi saperne di più? segui questo link.

Come abbiamo spiegato nel nostro articolo “La traduzione automatica – la professione del traduttore è in pericolo? Inoltre, è innegabile che il traduttore ha bisogno di più tempo per correggere e migliorare tali traduzioni che per produrre la traduzione stessa.

CAT

CAT, invece, è molto pertinente per il traduttore che ha ancora il ruolo principale, quello di tradurre o validare la traduzione proposta dalla memoria di traduzione. Mentre il risultato di questi strumenti software’s è una traduzione armoniosa, essi assicurano anche una migliore qualità e maggiori volumi di traduzione, e portano a riduzioni di costi e tempi nel lungo periodo.

I classici strumenti CAT

Una memoria di traduzione parte da un database linguistico che registra ogni segmento di traduzione in modo che possa essere riutilizzato in seguito. Ogni segmento di memoria contiene il testo di partenza e il testo di arrivo; queste coppie sono chiamate unità di traduzione.

Durante il processo di traduzione, questo sistema intuitivo suggerisce automaticamente contenuti identici o simili che sono già stati tradotti in passato, il che riduce notevolmente il tempo necessario per i progetti di traduzione, assicurando la coerenza della vostra traduzione e garantendo un’alta qualità.

Questa unità di traduzione esatta o parziale può essere utilizzata in qualsiasi lingua.

Queste proposte di accordo esatte o parziali possono essere accettate o sostituite da nuove traduzioni. Gli aggiornamenti sono immagazzinati in memoria sia per un successivo riutilizzo che per eventuali ripetizioni nello stesso testo. Allo stesso modo, i segmenti senza corrispondenza sono tradotti manualmente e archiviati automaticamente in memoria.

Scaricando queste memorie per aggiornarvi durante il lavoro e poi restituendole, i traduttori giocano un ruolo chiave nella soddisfazione del cliente.

Gestione della terminologia

Le memorie di traduzione sono generalmente utilizzate insieme a uno strumento di gestione terminologica per ottenere un contenuto coerente e di qualità. Un tale strumento terminologico permette di definire regole di applicazione chiare e non ambigue per ogni input convalidato nelle lingue di partenza e di arrivo, e di ottenere una traduzione accurata ed efficiente secondo il settore e l’azienda interessati.

Si differenzia da una memoria di traduzione in quanto registra segmenti di testo e non termini o espressioni.

Utilizzando un tale database, è possibile creare, modificare e gestire la terminologia aziendale, trovare rapidamente le istruzioni di stile, marchio e terminologia, fare riferimento ad esse e applicarle a qualsiasi lingua o progetto, permettendo una traduzione più precisa e coerente e aumentando la produttività.