Renault Master a partire dal 2010

Il veicolo ricco di varianti
Il Renault Master, già nella sua terza generazione, è in prima posizione nella classe dei veicoli commerciali da 2,8 a 4,5 tonnellate di peso totale ammissibile. La serie di modelli, lanciata sul mercato nel 2010, si è distinta come veicolo "scacciapensieri" per attività di trasporto tra le più disparate. Nel Rapporto DEKRA per i veicoli usati del 2017, il Renault ha inoltre dato prova di grande affidabilità, con  la sua seconda vittoria consecutiva tra i veicoli commerciali. 

Sia come furgone per trasporto merci, autocarro a pianale di carico, cassone furgonato o come piccolo bus fino a 17 posti - l'eccezionale gamma di varianti della Renault Master offre la possibilità di personalizzare il veicolo in base al rispettivo ambito di impiego. Nel complesso sono disponibili circa 180 varianti di carrozzeria e di trazione. 

La scelta comprende tre passi delle ruote da 3,18 a 4,33 metri e quattro lunghezze da 5,05 a 6,85 metri. L'altezza di carico varia da 1,7 a 2,14 metri. Come furgone per il trasporto merci ciò vuol dire che per un volume di trasporto di 8 e 17 metri cubi, con il cassone sono possibili fino a 22 metri cubi. La capacità di carico equivale a più di 2 tonnellate, la massa rimorchiabile raggiunge 3 tonnellate. 

Il vano di carico può essere caricato aprendo completamente gli sportelli di carico posteriore, una porte scorrevole laterale  a destra (lato sinistro: opzionale) e mediante un piano di carico basso. Le aperture delle porte sono sufficientemente larghe per caricare anche Europallet. In base alla lunghezza, il furgone di trasporto dispone di occhielli di ancoraggio in numero da 8 a 12. 

In merito alla trazione, la Renault si distingue per un modello 2.3 dCi turbo diesel Common Rail che è dotato di tre livelli di potenza. Il motore base dCi 100 presenta una potenza pari a 100 CV/74 kW e sviluppa già a 1.250 rotazioni, sei coppie massime di 285 Nm. Per il furgone da trasporto è uscita la variante Ecoline, che ottimizza il consumo di carburante, di norma a 7,5 litri. 

L'altrettanto efficiente motore dCi 125 con 125 CV/92 kW è spinto da una coppia di 310 Nm. Nella potente motorizzazione top della gamma dCi 150 (150 CV/110 kW) sono sviluppati 350 Nm a 1.500 giri/min. Entrambi i potenti motori sono dotati di un cambio automatico a 6 marce Quickshift che in particolare facilita il compito ai conducenti nel traffico per la distribuzione di merci. 

Contribuiscono ai moderati costi di esercizio, oltre al ridotto consumo di carburante, i lunghi intervalli di manutenzione per l'olio e il liquido di raffreddamento, come pure la catena di distribuzione che non richiede manutenzione. 

Nel pacchetto sicurezza sono inclusi, come equipaggiamento di serie, airbag guidatore, assistente alla frenata e sistema antibloccaggio con ripartitore di frenata elettronico e parete divisoria per il vano di carico. Nella lista degli accessori opzionali sono compresi il Controllo Elettronico della Stabilità (ESP) autoadattativo al carico con dispositivo anti-slittamento (di serie sulla trazione posteriore), luce attiva in curva, airbag laterali e passeggero frontale, telecamera di retromarcia e sedile imbottito antivibrazioni.

Commento 2017
Il Renault Master è il vincitore della classe dei furgoni 2017. Congratulazioni Renault! Durante l'ispezione di una Master usata, occorre tuttavia verificare eventuali fessurazioni degli anelli di tenuta antipolvere e la libertà di movimento delle pinze dei freni, nonché lievi difetti dell'impianto di illuminazione.

Visualizza dettagli veicolo