Audi Q5 a partire dal 2008

Un colpo riuscito
La compatta Audi Q5 interpreta il ruolo, tra i SUV Audi, di giusto mezzo tra la Q3 e la Q7. In materia di lavorazione, materiali, e tecnologia di precisione non ha nulla da invidiare alle sue sorelle. Anche questo contribuisce al fatto che il Rapporto DEKRA 2017 per i veicoli usati gli assegni la vittoria nella classe SUV.

Dal punto di vista tecnico la Q5 si basa sulla piattaforma della A4 e offre, con una lunghezza di 4,63 m posto a sufficienza per passeggeri e bagagli. I sedili sono comodi, il volume del bagagliaio si posiziona, con 540 litri, a livello di classe media e, ribaltando i sedili posteriori separati, può essere ampliato fino a considerevoli 1560 litri. Come opzione aggiuntiva, la gamma prevede un pratico sedile posteriore, spostabile in lunghezza. 

Il comportamento su strada rivela i geni sportivi del SUV Audi. Aderisce con sicurezza in curva, si mantiene saldamente diritta in corsia, sterza con precisione e si muove agilmente in mezzo al traffico. Allo stesso tempo convince per un armonioso comfort di guida, che migliora ulteriormente grazie ad un telaio adattivo (opzionale). Chi ama una guida sportiva ed è pronto ad affrontare un compromesso con il comfort, trova nel rigido telaio sportivo del pacchetto S-line un partner congeniale. 

Sotto il cofano di una Q5 lavora, di regola, un turbodiesel. Il TDI 2.0 con 150 CV/110 kW sostiene il ruolo di motore "entry-level" e, oltre a tutte le varianti a trazione integrale, rappresenta l'unica versione della Q5 con trazione anteriore. Come vera e propria ghiottoneria tecnica è disponibile il potente sei cilindri 3.0 TDI, con 258 CV/190 kW, che offre un convincente dinamismo (da 0 a 100 in 6,2 secondi) accontentandosi di un consumo medio di soli 6,3 litri. 

Anche i motori a benzina con iniezione diretta TFSI 2.0 e 3.0 (fino a 272 CV/200 kW), che equipaggiano una Q5 ogni dieci, non consumano eccessivamente carburante. La Q5-Hybrid 2.0 TFSI si rivolge ai guidatori attenti ai temi ecologici, offrendo una potenza di sistema, proveniente da benzina e motore elettrico, che ammonta a 245 CV/180 kW. 

L'ottimo equipaggiamento di sicurezza comprende di serie, tra le altre cose, sei airbag e  l'ESC (Il Controllo Elettronico della Stabilità). Oltre a questo, fin dall'avvio della produzione (2008) erano a disposizione svariati sistemi di assistenza, in qualità di extra, come il cruise control e limitatore di velocità noto come Tempomat, l'assistente per le luci abbaglianti, l'assistente per il mantenimento della corsia e quello per il cambio di corsia.

Commento 2017
Audi ha fatto un grande passo avanti con il modello Q5, introdotto sul mercato nel 2008, che riscuote il favore anche presso gli acquirenti di auto usate. In tutte le classi di percorrenza chilometrica dà buona prova di sè e si posiziona ai primi posti nella classe SUV. Congratulazioni! Eventuali problemi, nella statistica dei difetti, si possono presentare solo per danni al parabrezza, dovuti a pietrisco.

Visualizza dettagli veicolo